ISCRIZIONE 2014 quota minima €. 30,00 anche a mezzo C.C. POSTALE n. 001017197615 intestato a Emilio Martucci (tesoriere dell'ass. Radicale "Per la Grande Napoli")
L'associazione politica Radicale "Per la Grande Napoli" e' un'associazione territoriale riconosciuta dal movimento politico "Radicali Italiani" costituitasi a Napoli nel dicembre del 2006. Scopo dell'Associazione e' sostenere le iniziative del movimento politico "Radicali Italiani" , del "Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito" e delle associazioni di esse costituenti; promuovere la conoscenza ed il dibattito sui problemi dell'area metropolitana di Napoli e su quelli della regione Campania. L'Associazione in quanto tale non partecipa ad alcuna competizione elettorale e non agisce a fini di lucro. L'iscrizione all'associazione è aperta a chiunque e dà diritto al voto, alla determinazione delle iniziative, alla elezione tra e degli organi direttivi durante i congressi.

Vieni in sede!


Visualizza Radicali Per la Grande Napoli in una mappa di dimensioni maggiori
Il mio stato

  • Fenice-EDF: fermi all’anno zero! 22 aprile 2014
    Comitato Diritto alla Salute: "Messa in sicurezza del sito non funziona" Ancora una volta grazie a Maurizio Bolognetti apprendiamo nuove angoscianti notizie circa l’inquinamento provocato dall’inceneritore Fenice-EDF. Fiat-Sata e Snowstorm hanno condotto autonomamente indagini nei loro siti confermando quanto stiamo ripetendo da anni: la messa in s
  • Cannabis, Gallo: in Commissione Affari Sociali alla Camera siano auditi tutti gli esperti 22 aprile 2014
    Dichiarazione Filomena Gallo, segretario Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica Dopo l’emanazione del decreto Lorenzin dello scorso 20 marzo recante “Disposizioni urgenti in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza”, con il quale sono s
  • Elezioni europee: durante "Presi per il web", Radio Radicale organizza micro-dibattiti su Agenda digitale le domeniche sere dal 27 aprile 22 aprile 2014
    Dal 27 aprile fino alla fine della campagna elettorale per il Parlamento europeo, la trasmisisone domenicale "Presi per Il web", in onda su Radi Radicale dalle 1930 alle 2030 e condotta da Marco Perduca, Fulvio Sarzana di Sant'Ippolito, Marco Scialdone e Marco Ciaffone, colla collaborazione di Sara Sbaffi, ospiterà dei micro-dibattiti dal tito
  • Iran. Nessuno Tocchi Caino e Partito Radicale condannano violenze su detenuti politici nel carcere di Evin 22 aprile 2014
    Nessuno tocchi Caino e il Partito Radicale condannano l’attacco del 17 aprile al carcere iraniano di Evin da parte di agenti del Ministero dell’Intelligence che, insieme a circa cento guardie del penitenziario, hanno infierito sui prigionieri della sezione 350.   Almeno 30 di loro hanno riportato gravi ferite durante il pestaggio e  32 sono stati violentemen
  • Nota su condizioni cliniche dell’on. Marco Pannella 22 aprile 2014
    Roma, 22 aprile 2014 - L'on. Marco Pannella è stato operato di urgenza nella notte al Policlinico “A. Gemelli” per un aneurisma dell'aorta addominale, con rottura della branca iliaca sinistra; ha subito un intervento di ri-protesizzazione aortica e by pass femoro-femorale, eseguito dall’equipe di Chirurgia vascolare del Gemelli, coordinata dal prof
radioradicale

Eutanasia: l’illusione di una nuova pax bioetica

Di Marco Cappato, da “Notizie Radicali”, 28-01-2012 Questa mattina ho letto i dati del Rapporto Eurispes che attesta il calo di consensi degli italiani per l’Eutanasia. Sempre questa mattina, mi ha chiamato un signore da un ospedale di una grande città italiana: aveva appena passato la notte con la madre rantolante in coma semivigile. Il […]

Condividi

Coccia: «Voto di civiltà sul testamento biologico»

di Elena Coccia (Vice presidente Consiglio comunale di Napoli), da il Mattino, 18-01-2012 Ho appreso dall’intervento del professor Calabrò, sul Mattino, che il consigliere dell’Idv Elpidio Capasso sarebbe contrario alla delibera della giunta comunale sulla dichiarazione anticipata di trattamento ossia il cosiddetto testamento biologico. Non mi preoccupano le osservazioni sulle «crepe» nella maggioranza consiliare che […]

Olanda, eutanasia su una malata mentale grave. E’ il primo caso

da www.affaritaliani.it, 9-11-2011 Dieci anni dopo l’approvazione della legge sull’eutanasia, in Olanda la “morte dolce” è stata applicata per la prima volta su una paziente affetta da una grave malattia mentale. La donna aveva 64 anni e viveva nel sud del paese: non era più capace di intendere e di volere ma aveva lasciato un […]

X Congresso Radicali Italiani: La Mozione Generale

Il X Congresso di Radicali Italiani, riunito a Chianciano dal 29 ottobre al 1 novembre 2011, rilevato che, rispetto alla crisi delle democrazie che in tutto il mondo rischiano di trasformarsi sempre di più in “democrazie reali”, in Italia sta trionfando l’antidemocrazia, la violenza contro la legalità e la negazione sistematica dei diritti umani, indica […]

Napoli è laica, al Maschio Angioino nel segno della libertà

di Farizio Ferrante, da www.espressonline.net, 14-10-2011 Oggi, 14 ottobre, si è tenuta la prima giornata del convegno “Napoli è Laica“, organizzato dalla Consulta napoletana per la laicità nelle istituzioni. L’incontro ha visto la presenza al Maschio Angioino, nella Sala dei Baroni, di accademici, politici locali e attivisti impegnati a livello nazionale per la diffusione del […]

Intervista a Mina Welby. Fra attualità politica e lotta per la laicità

di Fabrizio Ferrante, da www.espressonline.net, 14-10-2011 A margine del convegno “Napoli è laica”, Mina Welby ha concesso ad ePress una breve ma significativa intervista. Piccola ma battagliera, occhi vispi, voce tremolante tipica di chi, essendo di lingua madre tedesca, lascia trasparire tutto il suo carattere mittleuropeo. Indossa fieramente la spilla dell’Associazione Luca Coscionidi cui è vice-presidente e […]

Dat, il Senato stringe i tempi

da “È vita” (Avvenire), il 06/10/11 Al via una nuova fase di confronto e dibattito per le Dichiarazioni anticipare di trattamento. In commissione igiene e sanità di Palazzo Madama è infatti iniziato un nuovo ciclo di audizioni per il ddl tornato al Senato dopo due anni.

Io amo la vita: la storia di Mina e Piero Welby

Documentario prodotto da www.tvradicale.it. Non spaventi la durata un po’ lunga, è un viaggio di emozioni e grande significato politico che attraversa le vite di due straordinari leader radicali: Mina e Piero Welby. Riprese e intervista a cura di Gianni Colacione. Editing e montaggio a cura di Roberto Mancuso.

Biotestamento, Staderini e Cappato: ora grande manifestazione per bloccare dl Calabrò

PD e altri partiti si muovano.  Prima di parlare di referendum, c’è ancora tempo per fermare una legge che l’80% degli italiani non vuole. Negli ultimi mesi noi Radicali per cinque volte abbiamo manifestato davanti Montecitorio in totale solitudine, a parte alcune associazioni laiche e adesioni individuali. Dal Partito Democratico o da altri non si […]

Le ragioni di un Satyagraha

Sul numero 6 di giugno il mensile “Confronti” pubblica una lunga intervista a Marco Pannella curata dal direttore, Gian Mario Gilio. Quali sono i motivi che la spingono a un nuovo sciopero della fame? “Innanzitutto vorrei partire da alcune premesse. Nel 1978, per paura della nostra campagna e dei referendum che avevamo proposto, il Parlamento […]

Il biotestamento tramonta come il sostegno vaticano

di Francesco Peloso pubblicato su Il Riformista, il 20/05/11 Legge sul biotestamento addio? Nessuno lo dice apertamente ma la sensazione che il disegno di legge sul fine vita sia ormai definitivamente arenato nelle secche parlamentari, è forte. A parlare più chiaro di tutti è stata la deputata dell’Udc, scuola Opus Dei, Paola Binetti, per la […]

Zurigo, suicidio assistito anche per gli stranieri

di Raffaello Masci pubblicato su La stampa, il 16/05/11 Quello che viene chiamato il «turismo della dolce morte» potrà continuare: i malati terminali o in coma vegetativo che vorranno essere aiutati a passare all’altro mondo, potranno come sempre – recarsi in Svizzera. Un duplice referendum, che si è tenuto nel cantone di Zurigo, ha ribadito […]

Svizzera, si al suicidio assistito per gli stranieri

di Valentina Arcovio pubblicato su Il Mattino, il 16/05/11 La Svizzera continuerà a essere la patria della «dolce morte» per tutti, compresi gli italiani. Ieri gli abitanti di Zurigo hanno rigettato con una percentuale dell’80% entrambi i quesiti referendari avanzati da partiti conservatori. Il quesito presentato dall’Unione democratica federale (di ispirazione cristiana) chiedeva al parlamento […]

Eutanasia: estratto da Rapporto Eurispes 2011

Dal sito Eurispes, 01 marzo 2011 Eutanasia: si sta innescando un’inversione di tendenza? I due terzi del campione intervistato (66,2%) si dice favorevole alla pratica dell’eutanasia, facendo registrare un -1,2% rispetto al 2010, in cui era il 67,4% a schierarsi in favore della pratica, un -1,8% rispetto ai dati raccolti nel 2007 (68%) e un […]